Un’eclissi di Sole

Un’eclissi di Sole

 
2006
 
5507
 
0
  • Argomenti: Matematica, Numeri
  • Progetto: M@t.abel
  • Grado scolastico: Secondaria di I grado
  • Tipologia: Percorso didattico
  • Condizioni d'uso: Copyright © Indire
Puoi fruire la risorsa nel formato:

Un’eclissi di Sole

Adattamento da “Matematica 2001”

Tematica affrontata: numeri.

Descrizione: ci sono varie situazioni in cui capita di avere a che fare con numeri molto grandi o molto piccoli: ad esempio l’annuale quantità di rifiuti prodotti in Italia, l’entità del nostro prodotto interno lordo, la misura del diametro di un globulo rosso del sangue, ecc. Si tratta di esempi in cui usciamo dall’esperienza sensibile diretta; per coglierne a pieno il significato, occorre ricostruire apposite immagini mentali che si basano, per confronto proporzionale, su qualcosa di tangibile. L’attività è proponibile nel terzo anno, anche in corrispondenza di lavori realizzati per scienze: è molto interessante, sul piano didattico, collegare la matematica con l’astronomia, per evitare che quest’ultima si riduca all’osservazione di immagini più o meno comprensibili per i nostri alunni. Si lavora sull’ordine di grandezza, sull’approssimazione, sull’uso consapevole degli strumenti di calcolo. Il proposito generale consiste nella soluzione di “problemi veri” e nella costruzione di modelli di un fenomeno, l’eclissi appunto, che solitamente suscita interesse e curiosità.

Grado scolastico: secondaria di primo grado – III anno.

Obiettivi dell’attività:
– ordine di grandezza, approssimazione, errore, uso consapevole degli strumenti di calcolo;
– effettuare semplici sequenze di calcoli approssimati;
– rapporti, percentuali e proporzioni;
– semplici modelli di fatti sperimentali e di leggi matematiche;
– ripresa dei solidi, calcolo dei volumi dei principali solidi e calcolo delle aree delle loro superfici (cubo, parallelepipedo, piramide, cono, cilindro, sfera);
– risolvere problemi usando proprietà geometriche delle figure ricorrendo a modelli materiali e a semplici deduzioni e ad opportuni strumenti di rappresentazione;
– descrivere i principali moti della Terra e le loro conseguenze;
– rappresentare e documentare, anche utilizzando il pc, le fasi della progettazione di un oggetto mettendo in rapporto materiali, colori, destinazione d’uso, funzionalità, qualità.

Tempo medio per svolgere l’attività in classe: 4 ore.

5508 1 Views Today