A scuola di…strumenti partecipativi

A scuola di…strumenti partecipativi

 
2015
 
5630
 
0
  • Argomenti: Scienze
  • Progetto: Educazione scientifica
  • Grado scolastico: Primaria, Primo biennio, Secondaria di I grado, Secondaria di II grado
  • Tipologia: Materiale di studio
  • Condizioni d'uso: Copyright © Indire
Puoi fruire la risorsa nel formato:

A scuola di…strumenti partecipativi

I motivi che possono supportare l’introduzione di strumenti partecipativi nel contesto scolastico possono essere molteplici, anche se globalmente sono riconducibili all’idea che gli studenti devono diventare partecipi del proprio percorso formativo e che i processi inclusivi in cui dominano la trasparenza e la co-responsabilità dei singoli attori, risultano fondamentali per un approccio metodologico in grado di stimolare interesse e motivazione all’apprendimento.
Dopo aver verificato l’opportunità di promuovere un processo partecipativo nel contesto specifico in cui ci si trova ad operare, è necessario tuttavia valutare con estrema attenzione la sua progettazione in quanto la partecipazione non può essere in alcun modo improvvisata ma deve essere gestita sapientemente e con attenzione.
Allo scopo di fornire alcune competenze di base in questo ambito, in questo materiale di studio vengono riportate in modo molto sintetico, versioni semplificate (per una conoscenza più ampia ed approfondita delle stesse si rimanda alle indicazioni in bibliografia) di alcune tra le tecniche più note, di chiara impostazione anglosassone e nord-europea, che possono essere utilizzate proficuamente nell’ambito scolastico:

l’Agenda 21 locali;
il Metaplan;
l’European Awareness Scenario Workshop (EASW);
i giochi di ruolo.

Si auspica tuttavia che ogni docente adatti ulteriormente gli strumenti presentati, ai bisogni e alle specificità dello specifico contesto in cui intende utilizzarlo.

5631 1 Views Today