Un sistema modello: l’acquario in classe

Un sistema modello: l’acquario in classe

 
2009
 
3532
 
0
  • Argomenti: Scienze
  • Progetto: Educazione scientifica
  • Grado scolastico: Secondaria di I grado
  • Tipologia: Materiale di studio
  • Condizioni d'uso: Copyright © Indire
Puoi fruire la risorsa nel formato:
Un sistema modello: l'acquario in classe

Un sistema modello: l’acquario in classe

Un acquario è un modello di ecosistema. Per allestirlo è necessario studiare gli ambienti da ricostruire, le esigenze ecologiche delle specie da ospitare, la qualità delle acque, la biologia riproduttiva dei vegetali e degli animali acquatici. Per la gestione bisogna alimentare i pesci, controllare diversi parametri chimico-fisici, pulire le pareti, potare le piante. Quando in classe c’è un acquario, i ragazzi si incantano nell’osservare i pesci, i loro movimenti, i colori, nel cogliere gli eventi buffi e tragici, provano sentimenti di tenerezza, desiderio di prendersi cura di esseri viventi; si interrogano, formulano ipotesi, colgono le strette relazioni fra viventi e fra viventi e ambiente, sviluppano e affinano le loro capacità di cogliere e interpretare la complessa rete di relazioni e i processi di trasformazione in atto. 
Imparare a “leggere l’ambiente” significa saper individuare parametri, variabili, costanti, caratteristiche, fattori, relazioni. Si tratta di relazioni tra elementi plastici, di relazioni complesse in cui il binomio causa-effetto, spesso non facilmente rintracciabile, a volte semplicemente non c’è, perché una tipica caratteristica dei sistemi complessi è che la risposta finale a una perturbazione esterna non è mai totalmente prevedibile, cioè non è mai totalmente deterministica.

3533 2 Views Today