Rileggere (quasi) lo stesso testo.
Le parole e i significati di una novella e delle sue riscritture

Rileggere (quasi) lo stesso testo.
Le parole e i significati di una novella e delle sue riscritture

 
2015
 
2087
 
0
  • Argomenti: Comprensione del testo, Didattica del testo, Educazione letteraria, Educazione linguistica, Italiano, Lettura, Scrittura
  • Progetto: Lingua, letteratura e cultura in una dimensione europea - Area italiano
  • Grado scolastico: Primo biennio, Secondaria di II grado
  • Tipologia: Percorso didattico
  • Condizioni d'uso: Copyright © Indire
Puoi fruire la risorsa nel formato:

Rileggere (quasi) lo stesso testo.
Le parole e i significati di una novella e delle sue riscritture

«Il possesso sicuro della lingua italiana – si legge nel documento sull’Asse dei linguaggi (http://archivio.pubblica.istruzione.it/normativa/2007/allegati/all1_dm139new.pdf) per il I biennio secondario – è indispensabile per esprimersi, per comprendere e avere relazioni con gli altri, per far crescere la consapevolezza di sé e della realtà, per interagire adeguatamente in una pluralità di situazioni comunicative e per esercitare pienamente la cittadinanza».

All’interno di questa prospettiva disciplinare e civica insieme, è centrale la competenza Leggere, comprendere ed interpretare testi scritti di vario tipo. Questo percorso multimediale s’inserisce proprio in questo ambito, attraverso un fitto lavoro nella materialità linguistico-lessicale di alcuni testi letterari temporalmente più e meno vicini all’esperienza quotidiana degli studenti, chiamati collaborativamente a orientarsi tra i loro caratteri interni, le loro parole e i loro significati.

2088 2 Views Today