Il termometro

Il termometro

 
2012
 
8713
 
0
  • Argomenti: Scienze
  • Progetto: Educazione scientifica
  • Grado scolastico: Secondaria di I grado
  • Tipologia: VideoLab
  • Condizioni d'uso: Copyright © Indire
  • Istituzione partner: Museo Galileo - Beatrice Peruffo
Puoi fruire la risorsa nel formato:

Il termometro

“È troppo caldo!”, “Fa freddo, sono congelato!”, “Come scotti, forse hai la febbre!”.
Sono frasi, queste, che avrete sentito o utilizzato in innumerevoli occasioni, ma vi siete mai soffermati a riflettere davvero sul loro significato? A quale realtà, a quali fenomeni si fa riferimento, pronunciandole?
Cosa intendiamo, precisamente, quando diciamo che un determinato corpo, o un determinato ambiente sono ‘caldi’ o ‘freddi’? Basta sfogliare un’enciclopedia, o più semplicemente digitare una stringa del tipo “temperatura – definizione” su un motore di ricerca qualsiasi per apprendere senza troppo sforzo che la temperatura altro non è che una grandezza fisica che definisce qualcosa di impercettibile alla vista, ovvero il grado di agitazione delle molecole che costituiscono i corpi.
Occhio però a non confondere la temperatura di un corpo con il calore: mentre la prima è la misura del livello di agitazione termica delle molecole di quel corpo, in un dato istante, il calore è invece una forma di energia in transito, detta anche “energia termica”, che tende a trasmettersi da un corpo all’altro quando questi due corpi, in contatto tra loro, abbiano – attenzione – una diversa temperatura e fino a che non abbiano raggiunto l’equilibrio termico.

8714 2 Views Today