“Quando la tecnologia si fa da parte…”. Quotidianità e consapevolezza nell’impiego delle tecnologie

“Quando la tecnologia si fa da parte…”. Quotidianità e consapevolezza nell’impiego delle tecnologie

 
2012
 
1931
 
0
  • Argomenti: Didattica e ICT
  • Progetto: DIDATEC
  • Grado scolastico: Primaria, Primo biennio, Quinto anno, Secondaria di I grado, Secondaria di II grado, Secondo biennio
  • Tipologia: Studio di caso
  • Condizioni d'uso: Copyright © Indire
  • Livello didatec: Avanzato
Puoi fruire la risorsa nel formato:

“Quando la tecnologia si fa da parte…”. Quotidianità e consapevolezza nell’impiego delle tecnologie

«Questo è ciò in cui crediamo. Da sola la tecnologia non basta. Più veloce, più sottile, più leggero – sono tutte grandi cose. Ma è quando è la tecnologia si fa da parte che tutto diventa meraviglioso, quasi magico. È lì che possiamo fare un salto in avanti ed avere qualcosa come questo».
Questa pubblicità del 2011 sintetizza bene il senso e la prospettiva dell’impiego delle tecnologie per i nostri studenti oggi: l’hardware che si fa quasi trasparente, la fascinazione data dai nuovi rapporti tra reale e virtuale, la possibilità di trasformare spazi e tempi dell’uso di hardware e software. Quando la tecnologia si fa da parte – perché è più semplice ed immediata – ci si può concentrare sul processo didattico inteso come partecipazione attiva degli studenti; ma la tecnologia (e in questo si include anche il web e i contenuti digitali) più semplice non è mai neutra, obbliga sempre a una riflessione formativa sul senso e sulla consapevolezza del suo impiego.

Parole chiave: ICT, information literacy.

1932 1 Views Today