Il terreno sotto i nostri piedi

Il terreno sotto i nostri piedi

 
2015
 
4036
 
0
  • Argomenti: Scienze
  • Progetto: Educazione scientifica
  • Grado scolastico: Primaria
  • Tipologia: Percorso didattico
  • Condizioni d'uso: Copyright © Indire
Puoi fruire la risorsa nel formato:

Il terreno sotto i nostri piedi

Questo percorso didattico ha l’obiettivo di far riflettere i bambini sul fatto che il suolo non è soltanto un supporto per piante e animali, ma un vero e proprio ecosistema, con una sua storia e sue peculiarità, che fan sì che il terreno assuma caratteristiche differenti nelle diverse zone della superficie terrestre.
Le attività didattiche del percorso “Il terreno sotto i nostri piedi” si sviluppano intorno all’analisi di una porzione di suolo o di una zolla di terra portata in aula. Attraverso il metodo investigativo, che parte dai canali senso-percettivi per arrivare a conoscenze validate e condivise, i bambini diventano consapevoli di come non così lontano dalla loro casa, sotto i loro occhi, tra le loro mani, una zolla di terra nasconde tante caratteristiche e proprietà da osservare e da sperimentare. I bambini della scuola primaria con i mezzi a loro disposizione, adeguati alla loro età, impareranno a conoscere il suolo a tutto campo: dal suo colore alla sua consistenza, dalla sua varietà alle sue proprietà, dalla sua composizione alla sua storia. I bambini coglieranno ciò che è più facilmente osservabile e sperimentabile ma questo li aiuterà a conoscere, ad amare e a rafforzare il legame con la terra fino sviluppare il bisogno di tutelarla.

Grado scolastico: Primaria  – classe I e II

Obiettivi:
• Individuare la struttura ed analizzare alcune proprietà fisiche del terreno, descrivendolo nella sua unitarietà e nelle sue parti, scomponendolo e ricomponendolo
• Individuare i cambiamenti, i processi di relazione, i sottosistemi
• Comprendere l’utilità di saper costruire ed applicare semplici modelli
• Documentare in modo appropriato l’indagine effettuata

Competenze:
• Fare predizioni appropriate e giustificarle.
• Confrontare e correlare oggetti e fenomeni della realtà circostante, individuando somiglianze e differenze, anche per mezzo di seriazioni e classificazioni.
• Formulare domande (problem posing), sia a partire dai dati raccolti sia a partire dall’esperienza quotidiana.
• Analizzare ed interpretare i dati a disposizione per trarne conclusioni appropriate.
• Elaborare ipotesi sulla base dei dati e delle conoscenze personali e formulare proposte di esperimenti atti a verificarle.

Tempo medio per svolgere il percorso didattico: 25-30 ore

Prova di valutazione correlata:
Prova associata al percorso “Il terreno sotto i nostri piedi”
(di C. Ronchi)

4037 1 Views Today