Un laboratorio per interpretare, mediare, tradurre in diversi codici “La Parure” di Guy De Maupassant

Un laboratorio per interpretare, mediare, tradurre in diversi codici “La Parure” di Guy De Maupassant

 
2009
 
1710
 
0
  • Argomenti: Approccio plurilingue, Italiano, Linguistica
  • Progetto: Educazione linguistica e letteraria in un’ottica plurilingue (Poseidon)
  • Grado scolastico: Primo biennio, Secondaria di I grado, Secondaria di II grado
  • Tipologia: Progetto
  • Condizioni d'uso: Copyright © Indire
Puoi fruire la risorsa nel formato:

Un laboratorio per interpretare, mediare, tradurre in diversi codici “La Parure” di Guy De Maupassant

A cura di Carmen Dell’Ascenza

Il progetto nasce dall’idea che una programmazione comune dei docenti di area linguistica favorisca una più sicura e salda acquisizione di competenze linguistiche e metalinguistiche, in quanto darà l’occasione all’alunno di esplorare i caratteri specifici del linguaggio verbale e di avviare riflessioni sulla lingua che sfruttino le conoscenze e le competenze linguistiche già acquisite, individuando omogeneità e differenze, stabilità e variabilità delle lingue. Le lingue, quella nativa e le altre, valorizzano le possibilità specifiche del linguaggio verbale di essere usato come strumento di riflessione e di metacognizione.

1711 2 Views Today