Il moto del Sole

Il moto del Sole

 
2015
 
1852
 
0
  • Argomenti: Scienze
  • Progetto: Educazione scientifica
  • Grado scolastico: Primo biennio, Secondaria di II grado
  • Tipologia: Percorso didattico
  • Condizioni d'uso: Copyright © Indire
Puoi fruire la risorsa nel formato:

Il moto del Sole

Questo percorso didattico è caratterizzato da un mix di contenuti e di metodologie pensate per produrre coinvolgimento e quindi apprendimento negli studenti, promuovendo attività pratiche e di riflessione costantemente e indissolubilmente intrecciate fra loro e col mondo esterno che caratterizzano la vita quotidiana. Il contesto nel quale si ambientano le attività proposte si allarga dal proprio corpo localizzato sulla superficie terrestre all’orizzonte visibile, per arrivare ad osservazioni sul moto giornaliero del Sole (misure della sua altezza sull’orizzonte nel corso di un giornata) e sulle caratteristiche e conseguenze di fenomeni luminosi comunissimi prodotti dai suoi raggi, quali sono ombre e penombre, di cui abbiamo esperienza continua nella vita quotidiana ma di cui non conosciamo bene le cause e che “non vediamo” in aspetti importanti che invece l’esperienza scientifica svela.
Il percorso è costituto da attività che non richiedono nessun prerequisito particolare sia per gli studenti che per il docente e utilizzano attrezzature autocostruite con materiali poveri o comunque oggetti nella disponibilità degli studenti (tipo una semplice macchina fotografica/ telecamera – anche del cellulare).

Grado scolastico: scuola secondaria di II grado  – I biennio

Obiettivi:
• Saper osservare un fenomeno riuscendo a individuarne le caratteristiche fondamentali e interiorizzando le connessioni con situazioni della vita quotidiana.
• Saper raccogliere, ordinare e rappresentare i dati ricavati da un esperimento o un’osservazione.
• Saper valutare i dati raccolti, ponendoli a confronto con quelli di altri gruppi di lavoro o fonti.
• Saper utilizzare, nei limiti compatibili con l’età, modelli esplicativi per la descrizione e l’interpretazione di fenomeni, riconoscendone i limiti di validità e le necessità del superamento.
• Saper descrivere, anche per mezzo di schemi, le apparecchiature e le procedure adoperate.
• Sviluppare abilità operative connesse con l’uso e la costruzione di semplici apparati di misura e strumenti.
• Sviluppare l’abitudine al rispetto dei fatti.
• Sviluppare capacità di organizzazione e di valutazione del proprio lavoro, nonché atteggiamenti fondati sulla collaborazione interpersonale e di gruppo.
• Sviluppare flessibilità nell’affrontare situazioni impreviste di natura pratica e/o teorica.

Competenze:
• Identificare e usare modelli e rappresentazioni esplicativi dei fenomeni in esame.
• Fare predizioni appropriate e giustificarle.
• Organizzare le osservazioni in base al problema da affrontare e pianificare semplici attività di investigazione.
• Raccogliere dati in contesti diversi, sia in situazioni controllate (laboratorio) sia sul campo, utilizzando o costruendo diversi tipi di strumenti.

Tempo medio per svolgere il percorso didattico: 7 ore

Prova di valutazione correlata:
L’eclissi di Sole (a cura di M. Onida)

1853 1 Views Today