Tangram e tassellazioni

Tangram e tassellazioni

 
2010
 
12732
 
0
  • Argomenti: Geometria, Matematica
  • Progetto: M@t.abel
  • Grado scolastico: Primo biennio, Secondaria di II grado
  • Tipologia: Percorso didattico
  • Condizioni d'uso: Copyright © Indire
Puoi fruire la risorsa nel formato:

Tangram e tassellazioni

Tematica affrontata: similitudini; aree di figure piane; geometria.

Descrizione: l’attività ricorre al tangram per affrontare il nodo concettuale delle tassellazioni in un contesto di gioco, con lo scopo di sviluppare i nodi concettuali: dell’equiestensione e dell’equivalenza di figure piane; dell’equiestensione e dell’isoperimetria di varie figure; dell’area e del perimetro di figure geometriche compostein relazione alla lunghezza di alcuni loro elementi lineari; delle proprietà delle similitudini come “teoremi in atto” per risolvere le situazioni problematiche proposte; del teorema di Pitagora, applicato per ricavare relazioni tra lati di triangoli al fine di risolvere i problemi di cui ai punti precedenti. Gli allievi sono coinvolti nell’individuare e riconoscere proprietà di figure del piano, invarianti per isometrie nel piano, non solo, ma anche nell’applicare isometrie per risolvere semplici problemi, riconoscendo poligoni equiscomponibili. Le varie fasi dell’attività si legano alla controparte algebrica, in cui gli allievi sono coinvolti nel formalizzare gli oggetti della geometria elementare e nel passare da una rappresentazione all’altra in modo consapevole e motivato. Tutto ciò al fine di favorire il collegamento tra registri diversi per la rappresentazione degli stessi oggetti matematici.

Obiettivi dell’attività:
– individuare e riconoscere le proprietà di figure del piano;
– individuare le proprietà e le invarianti per isometrie nel piano;
– analizzare e risolvere semplici problemi mediante l’applicazione delle isometrie;
– riconoscere e costruire poligoni equiscomponibili;
– utilizzare lo strumento algebrico come linguaggio per formalizzare gli oggetti della geometria elementare e passare da una rappresentazione all’altra in modo consapevole e motivato.

Tempo medio per svolgere l’attività in classe: 6-8 ore.

12733 2 Views Today