Riflessioni sull’aspetto verbale imperfettivo in un’ottica plurilingue

Riflessioni sull’aspetto verbale imperfettivo in un’ottica plurilingue

 
2009
 
1178
 
0
  • Argomenti: Approccio plurilingue, Italiano, Linguistica
  • Progetto: Educazione linguistica e letteraria in un’ottica plurilingue (Poseidon)
  • Grado scolastico: Primo biennio, Secondaria di I grado, Secondaria di II grado
  • Tipologia: Progetto
  • Condizioni d'uso: Copyright © Indire
Puoi fruire la risorsa nel formato:

Riflessioni sull’aspetto verbale imperfettivo in un’ottica plurilingue

Per analizzare sistematicamente in maniera comparativa/contrastiva due o più lingue è necessario partire da presupposti e criteri condivisi. Nelle scuole si è spesso in presenza di modelli differenti per lingue diverse e questo non può che generare confusione terminologica e concettuale con conseguente smarrimento negli studenti. 

Fondati motivi didattici escludono che ci possa essere un modello unico di riflessione sulle lingue da adottare in classe e portano a sostenere che ci voglia una grammatica “mista”, di buon senso – “ragionevole”, sostengono studiosi come Renzi o Lo Duca – che faccia riferimento a più modelli teorici cui attingere per spiegare i fenomeni che di volta in volta si presentano.

1179 1 Views Today