L’importanza della misura; l’alchimia, una scienza bambina o altro?

L’importanza della misura; l’alchimia, una scienza bambina o altro?

 
2009
 
1708
 
0
  • Argomenti: Scienze
  • Progetto: Educazione scientifica
  • Grado scolastico: Secondaria di I grado
  • Tipologia: Percorso didattico
  • Condizioni d'uso: Copyright © Indire
Puoi fruire la risorsa nel formato:

L’importanza della misura; l’alchimia, una scienza bambina o altro?

Alcuni percorsi significativi di storia della scienza sono auspicabili perché in questo modo possono essere messi in luce i problemi irrisolti, gli interrogativi aperti, i legami fra lo sviluppo della scienza e i contesti storici in cui essa si è sviluppata, senza peraltro rinunciare alla specificità della disciplina, che non può essere sommersa in un generico storicismo.

Obiettivi:
•Riconoscere in un contesto scientificamente significativo la dimensione temporale dell’attività scientifica.
•Riconoscere in un contesto scientificamente significativo le distinzioni tra dati e loro interpretazioni.
•Riconoscere in un contesto scientificamente significativo la distinzione tra casualità e causalità.

Competenze:
• Elaborare ipotesi partendo dal proprio bagaglio culturale e attraverso la conoscenza di problemi formulati anche nel passato.
• Verificare le ipotesi formulate sperimentalmente, confrontandole con quelle formulate in passato.
• comprensione degli elementi caratteristici della scienza in quanto forma di ricerca e di conoscenza umana.

Tempo medio per svolgere il percorso in classe: la risorsa è costituita da quattro attività e da alcuni approfondimenti. Il tempo previsto dipende dal tipo di scelta che il docente vuol fare: alcuni temi possono essere trattati in modo decontestualizzato, possono essere sfruttati gli approfondimenti o ancora le informazioni bibliografiche, rivolte però prevalentemente ai docenti

Prova di valutazione correlata:
Il forno a microonde
(di P. Fini)

1709 1 Views Today