Il teorema di Pitagora tra leggenda e storia

Il teorema di Pitagora tra leggenda e storia

 
2007
 
7498
 
0
  • Argomenti: Geometria, Matematica
  • Progetto: M@t.abel
  • Grado scolastico: Primo biennio, Secondaria di II grado
  • Tipologia: Percorso didattico
  • Condizioni d'uso: Copyright © Indire
Puoi fruire la risorsa nel formato:

Il teorema di Pitagora tra leggenda e storia

Adattamento da “Matematica 2003”

Tematica affrontata: triangoli rettangoli, geometria.

Descrizione: l’attività si inserisce nel contesto della geometria euclidea piana, prevede che siano già possedute le nozioni di equiscomponibilità ed equivalenza fra poligoni e propone alcune dimostrazioni del teorema di Pitagora. Si prende spunto dalla lettura di un racconto per risvegliare l’interesse nei confronti del teorema, che può essere già noto agli allievi, riportando successivamente esempi di dimostrazioni. Il nodo concettuale dell’attività ruota attorno al teorema di Pitagora, con riferimento all’equivalenza e all’equiscomponibilità di figure piane, sviluppate attraverso congetture, argomentazioni, verifiche e dimostrazioni. Il percorso è realizzato anche mediante l’ausilio di software di geometria dinamica ed è arricchito con animazioni in cui sono visualizzate le dimostrazioni proposte. Si fa riferimento anche al modo di costruire gli angoli retti da parte degli egizi, motivando così la parte applicativa e quella teorica del nodo concettuale.

Obiettivi dell’attività:
– realizzare costruzioni geometriche elementari utilizzando anche strumenti informatici;
– comprendere dimostrazioni e sviluppare semplici catene deduttive;
– analizzare e risolvere problemi del piano e dello spazio utilizzando le proprietà delle figure geometriche oppure le proprietà di opportune isometrie.

Tempo medio per svolgere l’attività in classe: 4-5 ore.

7499 1 Views Today