Dalla prospettiva agli effetti speciali

Dalla prospettiva agli effetti speciali

 
2015
 
1783
 
0
  • Argomenti: Scienze
  • Progetto: Educazione scientifica
  • Grado scolastico: Primo biennio, Secondaria di II grado
  • Tipologia: VideoLab
  • Condizioni d'uso: Copyright © Indire
Puoi fruire la risorsa nel formato:

Dalla prospettiva agli effetti speciali

Gli effetti speciali che ci sorprendono al cinema creando continue sfide tra fantasia e realtà, sono nient’altro che un’eredità delle regole prospettiche e geometriche studiate fin dall’antichità, e degli studi e delle opere di grandi artisti del XVII secolo in particolare, quali Andrea Pozzo e Francesco Borromini; vengono illustrati due esempi della loro arte ricorrendo a modelli ed esperimenti che aiutano a comprendere la portata delle loro invenzioni prospettiche: il corridoio del Convento dei Gesuiti a Roma, progettato dal primo, e la Galleria prospettica di Palazzo Spada a Roma, realizzata dal secondo.

Attività:
•   La quadratura
•   Il corridoio del Pozzo
•   Palazzo Spada

Le tre attività sono facilmente replicabili in classe utilizzando materiali d’uso comune.

Durata del video: 13′ 03″

1784 1 Views Today